14 novembre 2008

Hai 30 minuti liberi? Trovali.

“Una storia esemplare che racconta di come gli uomini potrebbero essere altrettanto efficaci di Dio in altri campi oltre alla distruzione”(J.Giono – L’uomo che piantava gli alberi)

Basta mezzora per leggere questo libro che tratteggia in poche pagine che rimarranno scolpite nel cuore il ritratto di un uomo indimenticabile:

“Se incontriamo un uomo il cui operato sia privo di egoismo, dettato solo dalla generosità, e per di più abbia lasciato tracce visibili sul mondo, ci troviamo allora, senza rischio di errore, di fronte a una personalità indimenticabile”

Alle persone felici bisogna chiedere perché sono felici.
Fatevi il favore di leggere questo libro e fatemi sapere.

8 responses to “Hai 30 minuti liberi? Trovali.”

  1. Vanda ha detto:

    Anche lei Prof è come l’uomo che piantava gli alberi.Ogni post è una ghianda.
    Bellissimo libro.

  2. Franca Maenza ha detto:

    Non l’ho letto.
    Domani andrò a comprarlo.
    Franca(eccezionalmente, alunna “fuori corso”) 😀

  3. sbit ha detto:

    Anni fa mi mostrarono un cartone animato con questo titolo che aveva vinto un qualche premio. Mi piacque moltissimo ma non riuscii mai più a trovarlo.
    Chissà se è la stessa storia… (il riferimento di vanda alle ghiande mi fa ben sperare)

  4. sbit ha detto:

    Non ho resistito alla curiosità e ho fatto una ricerchina: Oscar 1988 per l’animazione ed è basato su L’homme qui plantait des arbres di Giono (fonte imdb). Se qualcuno trovasse il video, gli faccio il monumento.

    Il testo in italiano si può leggere qui (e qui in inglese).

  5. Prof 2.0 ha detto:

    vanda: è il più bel complimento che potessi farmi! Grazie.

    franca: non ti deluderà

    sbit: ne hanno appena fatto un cofanetto con dvd. prendi quello, lo si trova facilmente!

  6. Laquintafiglia ha detto:

    Costanza, generosità e speranza generano la felicità propria e di tutta l’umanità..Bellissimo racconto!!!..Grazie prof

  7. Prof 2.0 ha detto:

    laquintafiglia: aspetto tuoi consigli!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *