19 novembre 2009

Vitadaprof

Prof finalmente oggi pomeriggio posso giocare alla play!

E come mai?

Perché domani non abbiamo le sue materie…

***

Prof può suggerirmi un libro da leggere, ho finito quello che ci aveva assegnato!

***

Mentre spiego alcuni aspetti della vita di Manzoni, con l’ausilio di ritratti dell’autore.

Prof ma lei è uguale a Manzoni!

***

Prof lei ci disprezza!

Non è vero!

Sì prof, quando l’angolo destro della bocca si inarca verso l’alto…

Davvero?

Sì, è appena successo.

***

Prof lei dovrebbe leggere meno poesia… e guardare più spesso il grande fratello!

6 responses to “Vitadaprof”

  1. Laquintafiglia ha detto:

    Fantastico!!!!
    Su Manzoni mi permetto di dire che sotto il profilo estetico sei di gran lunga migliore di lui, per quando riguarda quello letterario… Lo scopriremo presto 🙂

  2. Anonymous ha detto:

    Vitasaprof :Super !
    Concordo su tutto cio che dice la quinta sorella !!

    A presto !

    Ale

  3. anna ha detto:

    ma quanta confodenza che hanno i tuoi alunni con te, io non mi sarei mai sognata di parlare in questo modo con la mia prof. di italiano; e non ho finito il liceo trent'anni fa.

  4. life ha detto:

    a scuola sono l'unica prof che mostra ai ragazzi di conoscere ( senza demonizzare , senza neanche esaltare però )facebook, msm e internet in genere. e questo fa capire loro che i prof nonsono totalmente avulsi dal loro mondo, ma possono aiutarli a districarsi e a non farsi travolgere.
    il grande fratello però non lo guardo. anzi, non guardo la tv. e quindi mi guardano come un' aliena.
    ho però delle alternative alla tv. e cerco di trasmetterle loro.cerco.:-)

  5. Prof 2.0 ha detto:

    L'ironia è il sale dell'insegnamento. Senza mai mancare di rispetto. Credo che sarebbe opportuno scriverci qualcosa su.

  6. giulia ha detto:

    sarà difficilissimo essere professori ma nello stesso momento sarà una cosa meravigliosa….insegnare qualcosa, comunicare con i ragazzi ,stare con loro che a volte ti possono insegnare più di quanto tu possa insegnare a loro…. io sono al primo anno di lettere moderne e aspiro a diventare come lei… e sa non vedo l’ora di intraprendere questa esperienza anche se avvolte mi fa un pà paura…. comunque le volevo dire che lei per me è un grande esempio e ho scelto definitivamente di fare lettere dopo aver letto il suo libro….mi sarebbe piaciuto avere un prof come lei…

Rispondi a Laquintafiglia Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *