15 gennaio 2010

Libri ribelli

Libri ribelli“Prof ho capito perchè ci ha fatto leggere questi libri!”
Così un alunno di prima.
“Perchè?”
“Perchè i protagonisti sono dei ribelli! Ma non dei ribelli e basta. Dei ribelli per il bene, dei ribelli per un ideale!”

Sembra che leggere libri serva ancora a qualcosa: per saper scrivere bisogna aver letto, e per saper leggere bisogna saper vivere.

3 responses to “Libri ribelli”

  1. gdm ha detto:

    adesso ci dici i titoli…

  2. Prof 2.0 ha detto:

    Un libro al mese dall’inizio della scuola per quelli di prima:
    1) Io non ho paura
    2) Stardust
    3) Qualcuno con cui correre

    si proseguirà con:

    4) Le Dodici Domande
    5) Bianca come il latte, rossa come il sangue

    e poi si vedrà…

  3. Bolengo Antonella ha detto:

    ….ho appena finito di leggere il suo libro e desideravo solo dirle GRAZIE per avermi dato l’opportunità di vivere momenti di immensa emozione!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *