Nostalgia di futuro – il video integrale

Come vedete nella foto sono stato invitato da Mario Calabresi a parlare in piazza Maggiore a Bologna durante RepIdee 2017 e ho proposto come tema: La nostalgia del futuro. Un concetto che ho formulato in questi anni, soprattutto a contatto con i ragazzi con i quali a scuola leggiamo l’Odissea integralmente. Qui trovate il video integrale dell’incontro, a tema ci sono: scuola, ragazzi, classici, desideri, progetti. Una serata che non dimenticherò: parlare di Odissea in un posto come questo a tante persone è un sogno che si realizza.

19 giugno 2017 | 5

5 responses to “Nostalgia di futuro – il video integrale”

  1. Patrizia ha detto:

    Meraviglioso discorso. Grazie Alessandro

  2. Alessandra ha detto:

    Salve prof,.
    sarei curiosa di sapere la sua opinione riguardo alle tracce della prima prova dell’esame di Stato.
    È sempre un piacere leggerla ed ascoltarla!
    Un saluto da una maturanda

  3. Gea ha detto:

    Che passione… Anche io ero tra il pubblico!
    “Quand’è l’ultima volta che avete perso il sonno pensando al viaggio che vi attende?”. Non sono più alle superiori da tanto tempo, ma la domanda vale sempre… rispondo: l’anno scorso, durante un seminario teatrale. Non ho chiuso occhio. E mi sono scoperta Telemaco anche io, letteralmente. La stessa storia.
    Grazie per queste belle parole.

  4. Katiuscia ha detto:

    Ciao Alessandro, è sempre piacevole ed edificante ascoltarti: attraverso i libri, nei video, …
    Sono sempre piacevolmente sorpresa di come Dio parli alle nostre vite in molteplici modi e ci confermi via via quelli che noi intuiamo come sue “indicazioni”.
    Nello specifico ho appena letto il discorso del papa di lunedì 19 al convegno diocesano di Roma “accompagnare i genitori nell’educazione dei figli adolescenti”. Tu parli di “dilatare il desiderio” il papa di “suscitare vertigini” … lo stesso concetto. Che bellezza. Grazie. Katiuscia

  5. Chiara ha detto:

    Ciao Alessandro!
    In questi giorni ho visto il video del discorso che hai fatto a Bologna. Bellissimo! Mi sarebbe piaciuto esserci, sono anch’io un’insegnante e quello che dici sull’insegnamento, sui giovani e sulla nostalgia si futuro mi tocca profondamente. Vorrei consigliarti un libro, anche se molto probabilmente lo conoscerai già. Si intitola “A viso scoperto”, di C.S. Lewis, un autore che amo moltissimo. Se per caso non lo hai mai letto, leggilo perché ti piacerà moltissimo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *