Prof 2.0

Il blog di Alessandro D'Avenia

Overture

1

Questo video d’apertura resta sempre in cima, perché tutte le volte che ne hai bisogno puoi guardarlo. Ma non fermarti qui: il resto cerco di aggiornarlo periodicamente.

Viviamo in un tempo in cui raccontare qualcosa di positivo desta sospetto. Credo che dovremmo abbassare le nostre difese e cercare ciò che in mezzo all’inferno non è inferno, farlo durare e dargli spazio, come dice il Marco Polo creato da uno scrittore a me caro. Questo però richiede coraggio, perché accogliere qualcosa di bello, vero, buono, cioè riconoscerlo come bello, vero, buono, significa mettersi in gioco personalmente per difendere e ampliare quel bello, vero, buono. Il cinismo è scorciatoia che ripara dal coinvolgimento personale e dal conseguente impegno, e a volte sembra un rifugio comodo, ma alla lunga inaridisce. Invece non nascondersi l’inferno e far crescere qualcosa di bello, lì in mezzo, è molto più appassionante. Per me questo si fa vita di tutti giorni in due modi: come insegnante, ascoltando e ampliando persone, e come scrittore, ascoltando e ampliando personaggi. Faticoso, ma entusiasmante.

La data del post? Il giorno in cui ho visto la luce per la prima volta. Per questo non sono cinico: perché mi è piaciuto, anche se ci ho pianto sopra.

Lettere sulla scuola: n.7 – Come preparare la rivoluzione

0

Il giornale La Stampa mi ha affidato la rubrica delle lettere anche per questa settimana, il tema è la scuola. Ecco la settima. Le trovate sul sito del giornale nella colonna di destra nella rubrica “Secondo me”. La rubrica dura sino a venerdì prossimo. Sono la moglie di un docente precario, primo in graduatoria ad esaurimento, di […]

Continua a leggere»

Lettere sulla scuola: n.6 – La risposta ad una scuola noiosa non è una scuola divertente

2

Il giornale La Stampa mi ha affidato la rubrica delle lettere anche per questa settimana, il tema è la scuola. Ecco la sesta. Le trovate sul sito del giornale nella colonna di destra nella rubrica “Secondo me”. La rubrica dura sino a venerdì prossimo. Gentile prof. D’Avenia, molte famiglie si lamentano, da tempo, dei troppi compiti a […]

Continua a leggere»

Lettere sulla scuola: n.5 – Il dirigente tiranno

1

Il giornale La Stampa mi ha affidato la rubrica delle lettere anche per questa settimana, il tema è la scuola. Ecco la quinta. Le trovate sul sito del giornale nella colonna di destra nella rubrica “Secondo me”. La rubrica dura sino a venerdì prossimo. Egregio Professore, desidero dare un contributo costruttivo alla discussione sulla riforma della «Buona […]

Continua a leggere»

Morire di nulla si può. Ma vivere?

2

Il corpo di Domenico, fotografato, analizzato, dissezionato, con estrema freddezza, dovrebbe dirci perché non c’è più Domenico, in quel corpo. Si cerca di quantificare tutte le anomalie di quel cadavere: tasso alcolemico, tracce di feci, una canottiera come unico corredo funebre, pantaloncini e mutande accanto al corpo, non indossati (che ci fanno lì? come ci […]

Continua a leggere»

Lettere sulla scuola: n.4 – Oltre la dislessia & i maestri secondo Dante

4

Il giornale La Stampa mi ha affidato la rubrica delle lettere per questa settimana, il tema è la scuola. Ecco la quarta. Le trovate sul sito del giornale nella colonna di destra nella rubrica “Secondo me”. La rubrica riprende martedì prossimo. Caro prof, sono una sedicenne romana, studentessa di un liceo delle Scienze umane, e vorrei […]

Continua a leggere»

Lettere sulla scuola: n.3 – Le buone scuole o le scuole buone?

1

Il giornale La Stampa mi ha affidato la rubrica delle lettere per questa settimana, il tema è la scuola. Ecco la terza. Le trovate sul sito del giornale nella colonna di destra nella rubrica “Secondo me”. Buongiorno professore, sono una studentessa un po’ particolare perché, pur essendo sempre andata bene a scuola, quest’anno mi ritrovo a […]

Continua a leggere»

Lettere sulla scuola: n.2 – Tre tipi di docenti: maestri, indocenti, indecenti

3

Il giornale La Stampa mi ha affidato la rubrica delle lettere per questa settimana, il tema è la scuola. Ecco la seconda. Le trovate sul sito del giornale nella colonna di destra nella rubrica “Secondo me”.  Caro prof, non sono più una studentessa delle scuole superiori da ormai due anni – frequento il secondo anno di […]

Continua a leggere»

Lettere sulla scuola: n.1 – Sarà sempre e solo colpa della scuola?

0

Il giornale La Stampa mi ha affidato la rubrica delle lettere per questa settimana, il tema è la scuola. Ecco la prima. Le trovate sul sito del giornale nella colonna di destra nella rubrica “Secondo me”.  Gentile Alessandro D’Avenia, nelle interviste agli insegnanti e negli articoli dei giornali, impegnati a dare conto del dibattito suscitato dalla […]

Continua a leggere»

L’ora di lezione come la intendo ve la racconto al Salone del libro: un assaggio

10

ATTENZIONE: ci vediamo al Salone del Libro di Torino per Ciò che inferno non è: Sabato, 16 maggio alle 18.00, nell’Auditorium (quanto scritto in calce al seguente articolo in merito a luogo e ora dell’incontro sulla versione cartacea di TuttoLibri del 9 maggio è un errore) Il bel libro di Recalcati sull’ora di lezione ha scandagliato […]

Continua a leggere»

Andante con fuoco

18

Ho partecipato a una trasmissione televisiva su Rai2, in merito a Ciò che inferno non è e dintorni. Ne è uscito un intervento breve, ma ragionato e sanguigno, su scuola e giovani, dopo 15 anni di insegnamento e migliaia di ragazzi incontrati in tutta Italia e nelle loro lettere.    *** Per il mio compleanno ho […]

Continua a leggere»