18 gennaio 2022

Ultimo banco 105. Stati di grazia

Ho dedicato un’ora intera al primo appello del nuovo anno, chiedendo a ciascuno dei ragazzi la parola-guida per il 2022. La parola ci precede: l’abbiamo dentro e ci guida, ma […]

11 gennaio 2022

Ultimo banco 104. Una scuola senza talento

La scuola purtroppo è al centro del dibattito solo per l’emergenza virale, mai per quella vitale che la ferisce da decenni. Voglio allora fermarmi sulle righe ricevute di recente da […]

5 gennaio 2022

Ultimo banco 103. I capodanni ritrovati

«Avevo vissuto il 1° gennaio dei vecchi, che in quel giorno differiscono dai giovani non perché non ricevono più nessun regalo, ma perché non credono più all’anno nuovo. Io di […]

21 dicembre 2021

Ultimo banco 101. Natale per topi o per capitani?

«C’era una volta un uomo che andava in giro a vendere piccole trappole per topi. Non era un’attività redditizia e doveva ricorrere all’elemosina e a piccoli furti per tirare a […]

7 dicembre 2021

Ultimo banco 99. Fare a pezzi le donne

Il corpo è trasparente e opaco, ri-vela (svela e vela) il mistero della persona. In questo sta il suo eros e per questo il punto più erotico del corpo umano […]

16 novembre 2021

Ultimo banco 96- L’altezza dei quadri

«Che cosa fare se un ragazzo cerca il buio? Rifiuta i libri in giro per casa o che portano luce, e dà da leggere Fight club al fratello minore, che […]

9 novembre 2021

Ultimo banco 95. Invito a cena con Dostoevskij

Era un torrido pomeriggio di luglio del 1992 quando lo incontrai la prima volta. Avevo 15 anni e mi aggiravo per casa in cerca di qualcosa da fare. Neanche la […]

2 novembre 2021

Ultimo banco 95. Santi subito

La festa di oggi ci concede una vacanza perché nella tradizione cristiana si festeggiano «Tutti i Santi», cioè non solo quelli del calendario, ma tutti quelli che godono di una […]

27 ottobre 2021

Ultimo banco 94. L’arte di ritrovarsi

Beyhan Mutlu, 50 anni, passa un’allegra serata di festa nella cittadina di Inegöl in Turchia, quando torna in strada è ubriaco e si dilegua nel bosco vicino. Non vedendolo tornare […]

19 ottobre 2021

Ultimo banco 92. Tornare alla normalità?

Perché Alexander Romanovsky, uno dei giovani pianisti più noti al mondo, ha suonato Chopin davanti all’Istituto tumori di Milano o nell’atrio di un carcere di Brescia? Perché è normale. Nato […]