7 maggio 2009

A cosa pensi quando non pensi a niente?

Un’alunna (14 anni) mi ha mandato una pagina che aveva scritto e sulla quale mi chiedeva qualche consiglio. Riporto qualche passaggio. “…nei momenti meno opportuni i tuoi pensieri incominciano a […]

5 maggio 2009

Messaggi subliminali

Entro in una libreria vicino casa. Una delle attività che mi rilassa di più è leggere i riassunti dei romanzi in quarta di copertina e mescolare storie differenti e personaggi […]

16 aprile 2009

Notte di libri

Sera. Le pagine di un libro mi ipnotizzano e non riesco a smettere. Vado fino in fondo, sino a notte fonda. L’indomani sono abbastanza provato e si vede dagli occhi […]

21 dicembre 2008

Natale senza parole

Vorrei scrivere quelle parole. Quelle parole che costringono a nascere. Quelle parole che non trovo e non troverò mai: non sono mie. Vorrei scrivere quelle parole. Le cerco e trovo […]

20 dicembre 2008

Scrutini

Fine trimestre. Si consuma il rito degli scrutini. Una parola – scrutinio – che mi ha fatto sempre rabbrividire, ricordandomi un laboratorio in cui si conducono esperimenti per determinare il […]

19 dicembre 2008

Punteggiatura: ti amo!

Da quando scrivo c’è un amore che si sta facendo largo dentro di me: l’amore per la punteggiatura. Non credevo che nella vita si potesse godere così tanto per una […]

18 dicembre 2008

Consigli per gli acquisti

– Prof cosa ha chiesto a Babbo Natale? – Libri – Solo libri?! – Solo libri! Se volete regalare bei libri ecco la mia inadeguata lista delle pagine più belle […]

16 dicembre 2008

Pronomi

Ci sono momenti in cui per far memorizzare qualcosa ai propri alunni è necessario tornare alle elementari e far pronunciare in coro tutti i tipi di pronomi conosciuti, in modo […]

15 dicembre 2008

La mancia

Sabato ero a cena con fratello-walkertexasranger. Simpaticamente serviti da un cameriere che faceva il suo lavoro bene e col sorriso sulle labbra, gli abbiamo dato (cioè mio fratello…) una generosa […]

14 dicembre 2008

Agli alunni che mi ritengono pignolo

«La correttezza della lingua è la premessa della chiarezza morale e dell’onestà. Molte mascalzonate e violente prevaricazioni nascono quando si pasticcia la grammatica e la sintassi e si mette il […]