18 giugno 2009

Consegna delle pagelle

Oggi si è consumato il delitto… “Cosa sono questi voti???”

3 aprile 2009

Queste piccole grandi cose

Ieri prof 2.0 parlava con un ragazzo di 16 anni. Come va? – chiedo. Benissimo. Come mai? Ieri mio padre mi ha chiamato a ora di pranzo, senza nessun motivo. […]

24 marzo 2009

Benvenuto nel club!

In attesa di due mamme per un colloquio a scuola. Non arriva la prima. Non arriva la seconda. Mi innervosisco, mi adiro: non c’è più rispetto, si sa, i prof […]

3 febbraio 2009

Genitori dove siete???

Da una mail di una studentessa presente all’incontro di Firenze: Il suo intervento mi ha fatto riflettere e mi ha dato modo di pormi molti interrogativi, e, ad alcuni sono […]

5 gennaio 2009

In principio era la fiducia

Quando parlo dei miei alunni sento spesso la fatidica frase che bolla gli adolescenti di oggi come irresponsabili, cioè letteralmente “persone incapaci di rispondere” (dal latino respondere). E sono solito […]

2 dicembre 2008

Colloqui con i genitori

Nella scuola dove insegno c’è una stanza ampia e dai soffitti alti, rimessa da poco a nuovo. La musica classica accompagna sussurata il chiacchiericcio. Le pareti sono calde come i […]

7 novembre 2008

Non so come fare: qualche ideuzza

Ieri ho incontrato un bel gruppo di genitori per parlare con loro del tema “media ed educazione”. Come sempre una bella occasione per sondare insieme i problemi educativi della MTV […]

24 ottobre 2008

Ti prendo sul serio o ti prendo in giro?

“E si congratulò gravemente con il ragazzino: sapeva che sono più coraggiosi e più audaci degli uomini, appena li si prende sul serio” Oggi, mentre leggevo lo splendido romanzo da […]

20 ottobre 2008

A mio padre (per il suo compleanno)

Mi hai lanciato in aria che ero bambino e ho capito che volevo volare. E quando la gravità ha pesato sul mio volo ho capito che cadere è inevitabile e […]

15 ottobre 2008

Note sul diario

Una collega mi ha girato le immaginarie comunicazioni alla famiglia da parte di un prof, che un’alunna scriveva per diletto (e sofferenza) sul proprio diario: Signora, le comunico che sua […]