27 marzo 2009

Per antonomasia

Questa figura retorica serve a sostituire un nome proprio con un nome comune che viene elevato a modello e simbolo di quello stesso nome o viceversa: l’Apostolo (per S.Paolo), il […]

23 marzo 2009

Modalità conchiglia

“Sono in modalità conchiglia negli ultimi mesi… non so perché… vivo più dentro che fuori”. Così in una mail ricevuta. Un’immagine che mi è piaciuta molto. Forse non tutti sanno […]

20 marzo 2009

Mi date una mano?

Un’amica mi ha chiesto un elenco di libri di letteratura (solo) italiana, target 15-30, di qualsiasi epoca. Libri che facciano innamorare della lettura e abbiano qualcosa da dire al cuore […]

17 marzo 2009

Mutazioni e integrità

Di giorno in giorno le “mutazioni” dei miei alunni sono piuttosto evidenti, con il conseguente scombussolamento interiore e lo specchio che può diventare un’ossessione. Ma in fondo lo specchio, di […]

6 marzo 2009

Virtuale VS Reale?

Avverto una diffusa paura negli adulti di fronte a strumenti come la chat e Facebook. Vengono spesso bollati come strumenti di fuga dalla realtà. Il virtuale diventa presto sinonimo di […]

15 gennaio 2009

Adamo

Siamo alla nona edizione del grande fratello (minuscolo). Da 9 anni siamo tutti conniventi. I giornali ormai dedicano una rubrica fissa alle vicende della “casa”, che tutti sanno cosa è: […]

8 gennaio 2009

Dai tempo al tempo

Vedo alunni andare spesso in crisi perché vogliono ottenere risultati subito. E non riescono. Vedo adulti andare in crisi perché corrono corrono corrono per raggiungere risultati che a volte non […]

12 dicembre 2008

Antilingua

Per le strade bagnate di Shit City, tra pozzanghere e reliquie di cani maleducati, capita di avvertire conversazioni telefoniche.”Lo so, hai ragione! Dovrei chiamarlo! Ma sai non vorrei essere PUSHY […]

3 dicembre 2008

Salva una parola!

Il Corriere della Sera online lancia un sondaggio sulla parola dell’anno: recessione, rifiuti, fannulloni (un anno all’insegna della speranza…), abbronzato (un anno all’insegna del dare fiato alla bocca…), facebook (un […]

1 dicembre 2008

La poesia salva la vita…

…perché insegna ad amare. Quando le parole sono svilite, inaridite, indebolite finiscono con lo spegnersi e sparire, e con esse si spegne ciò che nominano.